loading...

Arabo, giapponese, indonesiano e giavanese nel lessico quotidiano dell’inglese di Singapore

Tra le varie realtà linguistiche che nel tempo hanno contribuito all’arricchimento del lessico dell’inglese colloquiale di Singapore, trovano posto anche il giapponese, il cui insegnamento è stato fortemente supportato durante il triennio dell’occupazione nipponica dell’ex colonia, e la lingua giavanese, molto probabilmente per via della collocazione geografica in cui si trova l’isola di Giava.

Parole di origine giapponese nel Singlish

Giapponese, Singapore, Singlish, parole giapponesi singlish, indonesiano, arabo, giavanese

Risultano essere dei validi esempi di prestiti lessicali di origine giapponese parole come:

loading...
  • Anoneh (un’espressione giapponese assimilabile all’avverbio di modo inglese well [bene] o, in determinate circostanze, alla comune espressione inglese “If that’s the case…” [Se è il caso…] la quale però, nell’inglese colloquiale di Singapore, viene usata in modo generico per indicare le ragazze giapponesi) e
     
  • Bakero (un’alterazione dell’espressione giapponese baka yarou che, in senso non strettamente letterale, potrebbe essere resa con l’espressione “stupid neanderthal” [stupido neanderthal] la quale, a sua volta, è spesso erroneamente ritenuta un’alternativa al comune insulto inglese bastard [bastardo])1.

Prestiti lessicali derivanti dal giavanese

Giavanese a Singapore, indonesiano, arabo, giapponese, singlish

Sembrerebbero invece provenire dalla lingua giavanese i vocaboli:

  • bedek (derivato dall’espressione giavanese bedèk-bedèkan, in lingua inglese ask riddles [chiedere, fare indovinelli], dove il termine bedèk considerato isolatamente significa proprio indovinello il quale però, nell’inglese colloquiale di Singapore, assume il significato di “bleffare” o “fingere”) e
  • gado gado (una tipica insalata indonesiana a base di tofu, germogli di fagiolo ed altri vegetali, condita con salsa di arachidi)2.

I prestiti indiretti dall’arabo e dall’indonesiano nell’inglese di Singapore

arabo a Singapore, parole arabe, singlish, indonesiano, giapponese, giavanese

Nel concludere questa rassegna di prestiti linguistici, vera e propria linfa vitale del lessico dell’inglese colloquiale di Singapore, non ci si può esimere dal segnalare la presenza di ulteriori termini provenienti, anche indirettamente, dalla lingua araba e dall’indonesiano quali:

  • alamak (espressione malese di costernazione e sbigottimento probabilmente importata dall’arabo Allah Ma’ak [Dio sia con te] o Allah maaf Kar [Dio ti perdoni], la quale è riscontrabile in alcune orinarie esclamazioni come ad esempio: «Alamak! Why you go and do this sort of stupid thing?» [«Santo cielo! Perché ti ostini a fare questo genere di cose stupide?»]);
  • serani (termine malese con il quale vengono spesso indicati in modo denigratorio gli eurasiani, probabilmente derivato dall’arabo nasrani, può assumere sia il significato di “nazzareno” sia quello di “cristiano”)3; 
  • gorblock (probabilmente derivato dall’indonesiano geblek [stupido] o dal giavanese gebleg [stupido, ignorante], risulterebbe essere un termine ormai caduto in disuso) e
  • Soto Ayam (un piatto tipico della tradizione culinaria indonesiana, ampiamente conosciuto ed apprezzato anche a Singapore, la cui nomenclatura deriva palesemente da una traduzione letterale dell’originale nome indonesiano Soto Ajam che vuol dire “zuppa di pollo” dove il termine soto indica in senso generico le zuppe o gli stufati a base di carne ed ajam significa “pollo”). Si noti come tale dicitura sia probabilmente il frutto di un’ibridazione lessicale (indonesiano + malese) in quanto il termine malese ayam (pollo), nel Singlish, va a sostituire l’indonesiano ajam4.

Approfondimenti e letture consigliate

2http://www.singlishdictionary.com/

loading...

Dr. Biagio Faraci, traduttore tecnico, interprete di trattativa ed international web business consultant

Ti è piaciuto questo articolo? Hai trovato delle informazioni utili o degli spunti interessanti?

Ringraziami condividendolo sul web con i tuoi amici e colleghi, ti basta un click!

A te non costa nulla, per me è motivo di grande soddisfazione!

😀 GRAZIE MILLE ! 😀

Dr. Biagio Faraci
Follow me!

Dr. Biagio Faraci

Traduttore tecnico, interprete di trattativa, personal web-coach di lingua Inglese, tedesca ed italiana per stranieri, esperto in sociolinguistica, internazionalizzazione della comunicazione, localizzazione strategica della comunicazione, mediazione interculturale e formazione linguistica aziendale, aiuto privati, liberi professionisti ed aziende ad internazionalizzare e/o localizzare efficacemente la propria comunicazione nel mondo del web 2.0, acquisire nuovi clienti e stabilire una forte presenza nei mercati esteri attraverso delle strategie mirate.
Se possiedi una grande passione in qualsiasi settore e vuoi scoprire come trasformarla in un business di successo, se vuoi imparare una volta per tutte l'inglese o il tedesco attraverso un percorso di apprendimento interamente personalizzato e strutturato in relazione alle tue esigenze comunicative o se vuoi iniziare già da domani a proporre i tuoi servizi o i tuoi prodotti sui mercati esteri, inviami una mail a: biagiofaraci@singlish.it oppure contattarmi direttamente su Skype al seguente indirizzo: mr.b.faraci e ti prometto che riceverai una mia risposta entro le prossime 48 ore!

Al tuo successo!
Dr. Biagio Faraci
Dr. Biagio Faraci
Follow me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *