loading...

Arabo, giapponese, indonesiano e giavanese nel lessico quotidiano dell’inglese di Singapore

Indoneseiano, Giavanese, Arabo eGiapponese, Singapore, Singlish, parole giapponese

Tra le varie realtà linguistiche che nel tempo hanno contribuito all’arricchimento del lessico dell’inglese colloquiale di Singapore, trovano posto anche il giapponese, il cui insegnamento è stato fortemente supportato durante il triennio dell’occupazione nipponica dell’ex colonia, e la lingua giavanese, molto probabilmente per via della collocazione geografica in cui si trova l’isola di Giava. Parole di origine giapponese nel Singlish Risultano essere dei validi esempi di prestiti lessicali di origine…

Read More >>

Tamil e Singlish: ecco le 5 parole di origine tamil che potresti sentire a Singapore visitando Little India

Parole Tamil a Singapore, Tamil, Singapore, Little India

Un prezioso contributo all’arricchimento e allo sviluppo del lessico dell’inglese colloquiale di Singapore, specialmente per quanto concerne l’ingresso di nuovi termini presi in prestito dalle altre lingue, risulterebbe essere stato apportato proprio dalla lingua tamil1. Alla lingua tamil sembrerebbero essere infatti riconducibili le origini di questi cinque termini tipici del Singlish parlato a Little India: Goondu (letteralmente tradotto dalla lingua tamil corrisponde all’aggettivo italiano grasso, a Singapore invece è spesso usato in sostituzione degli aggettivi inglesi idiot [idiota]…

Read More >>

Il Malese nel Singlish: 13 parole da sapere e 9 piatti da provare se vai a Singapore

malese, cucina malese, cibo malese

Sebbene la lingua malese continui tutt’oggi ad occupare un ruolo di primo piano sullo scacchiere linguistico singaporiano, essendo sia la lingua ufficiale dell’inno nazionale sia l’unica lingua nazionale ad essere ufficialmente riconosciuta dalla Constitution, verso la fine degli anni Settanta, probabilmente complice quel non indifferente clima di risentimento generale venutosi a creare in seguito alla fine dei Merger Years, l’interesse degli organi istituzionali verso la promozione e la divulgazione di tale…

Read More >>

Ecco le 30 parole di origine cinese che non puoi ignorare se vai a Singapore

Badung, Singapore

Inglese o Cinese? Se stai partendo per Singapore e sei convinto che il tuo inglese ti basterà per capire e farti capire dalla popolazione locale senza problemi, puoi anche saltare questo articolo, ma se non vuoi essere il protagonista di spiacevoli equivoci o trovarti in situazioni a dir poco imbarazzanti, ti consiglio vivamente di leggerlo con attenzione! Se sei invece a Singapore già da qualche giorno, sono sicuro 99,9% che hai già capito di cosa sto parlando….

Read More >>

Singlish VS English: cosa intendiamo quando parliamo di Singlish? Chiediamolo agli esperti!

Singlish, definizione

Prima di entrare nel vivo dello studio analitico relativo allo status evolutivo della lingua inglese all’interno dell’ecosistema sociolinguistico singaporiano“, sarebbe buona norma affrontare il problema della concettualizzazione del termine Singlish, cercando di mettere a nudo le sottili sfumature semantiche intercorrenti tra i rispettivi concetti di: Singapore Standard English, Singapore Colloquial English, Singlish. A tal proposito, potremmo accostarci ad una prima definizione offerta dalla sociolinguista inglese, nonché ex-docente della National University…

Read More >>

Multiculturalità e Plurilinguismo nella Singapore Contemporanea

Singapore, Parlamento di Singapore, Governo di Singapore

Il Clima di Singapore Oggi la Repubblica di Singapore, il cui territorio nazionale oltre all’isola principale di Singapore comprende ulteriormente altri 54 isolotti adiacenti quasi tutti disabitati1, si estende su una superficie terrestre complessiva di 699,4 chilometri quadrati2. Situato all’estremità meridionale della penisola malese, a soli 136,8 chilometri a nord dell’equatore, lo Stato insulare di Singapore è interessato dal clima equatoriale caldo-umido, caratterizzato da frequenti ed abbondanti piogge torrenziali. La…

Read More >>

Singapore sul Sentiero dell’Indipendenza

Il ruggito del People’s Action Party e la nascita della Malaysian Solidarity Convention Nel corso del travagliato biennio (1963-65) che vide la partecipazione dell’ex-colonia britannica di Singapore all’ambizioso progetto politico della Federazione Malese, meglio noto tra gli storici ed i leader politici dell’epoca come Merger’s Years1 (“gli anni della fusione”), la tanto auspicata cooperazione iniziale tra le maggiori fazioni politiche dei due Paesi andò via via sgretolandosi, lasciandosi alle spalle…

Read More >>

Singapore negli anni della partecipazione al progetto della Federazione Malese

Singapore, Lee Kuan Yew, Tunku Abduhl Rahman

La resa del Giappone ed il ritorno di Singapore sotto il controllo britannico Il 15 agosto del 1945 l’imperatore del Giappone Hirohito annunciò la dichiarazione di resa incondizionata1 ed il generale giapponese Seishiro Hitagachi, luogotenente in carica di Singapore, il 2 settembre del medesimo anno firmò i documenti di resa dinnanzi all’ammiraglio Lord Louis Mountbatten, comandante supremo delle forze alleate nel Sud-est asiatico2. Singapore tornò quindi sotto il controllo dell’amministrazione…

Read More >>

Singapore: dal boom economico all’occupazione nipponica

Japanese occupation, Singapore, Japanese victory

Verso gli ultimi decenni del XIX secolo Singapore, oltre a costituire un fondamentale punto di snodo per i traffici mercantili relativi alle importazioni ed alle esportazioni dell’intera penisola malese, era anche diventato il porto di sbarco per eccellenza dove gli immigrati cinesi, indiani ed indonesiani, giunti in massa, approdavano in attesa di essere smistati prima di raggiungere le miniere di stagno e le piantagioni di caucciù che sorgevano a nord…

Read More >>

Sir Thomas Stamford Raffles e la colonizzazione britannica di Singapore tra Penang, Melaka e Benkoolen

Raffles- Compagnia Inglese delle Indie

L’arrivo dei britannici a Penang e l’astuta strategia del libero commercio di Francis Light Verso la fine del XVIII secolo la Compagnia Inglese delle Indie Orientali, al fine di sopperire alla necessità di una base logistica intermedia per le navi mercantili che seguivano le rotte indo-cinesi, iniziò ad instaurare i primi rapporti diplomatici con le autorità malesi e grazie all’astuzia del funzionario Francis Light, ex cadetto della marina militare britannica,…

Read More >>