loading...

Portoghesi VS Olandesi: Singapore nel Sultanato dello Johor

Tra la fine del XV secolo e i primordi del XVI secolo i portoghesi, forti della serie di successi conseguiti nel campo della navigazione dagli esploratori Vasco da Gama (1469-1524) e Bartolomeu Dias (1450-1500) ed allettati dalla ghiotta opportunità di potersi imporre sul mercato delle spezie, fino a quel tempo dominato dai mercanti arabi ed indiani, iniziarono a prendere in considerazione l’idea di stabilire un avamposto coloniale sullo strategico porto di…

Read More >>

Singapore, le origini tra archeologia e leggenda

Singapore e la voce degli esperti I primi insediamenti umani nell’arcipelago malese molto probabilmente risalgono a circa 40.000 anni fa, epoca a cui, secondo gli esperti di archeologia, è riconducibile il teschio rinvenuto nelle grotte di Niah site nell’odierno Stato di Sarawak a nord dell’isola di Borneo. Tuttora ben poco si conosce circa le origini di queste antiche civiltà, malgrado le teorie più accreditate pongano tali popolazioni in stretta relazione con i…

Read More >>

Sud-est asiatico, l’arrivo degli inglesi e le battaglie per la colonizzazione

Il Sud-est asiatico offre attualmente uno tra gli scenari più variegati e singolari del pianeta dove, oltre alla commistione di antichissime lingue autoctone ed asiatiche in genere, è possibile osservare un interessante fenomeno di mescolanza tra l’influenza esercitata dal British English e quella dell’American English. Per analizzare gli eventi ed i fattori che hanno contribuito all’affermazione, in ogni territorio del preso in esame, dell’una o dell’altra variante, bisogna necessariamente risalire…

Read More >>

La Compagnia Inglese delle Indie Orientali in Asia

British East India Company

Avvalendosi delle preziose conoscenze apportate dalla circumnavigazione del Capo di Buona Speranza ad opera di Bartolomeu Dias nel 14871 e sempre più bramosi di trovare delle rotte commerciali alternative a quelle tradizionali della Via della Seta2, i primi navigatori europei ad essere entrati in contatto diretto con le popolazioni asiatiche furono i portoghesi. Proprio questi ultimi, il decennio successivo, sotto la guida di Vasco da Gama raggiunsero le coste occidentali…

Read More >>

Inglese, ecco svelata l’incidenza nell’Asia centro-orientale contemporanea e nel Sud-est asiatico

Con i suoi due terzi della popolazione mondiale, due Paesi ufficialmente riconosciuti tra le tre maggiori potenze economiche del pianeta (Cina e Giappone)1, una schiera di nazioni tra le più industrializzate e tecnologicamente progredite del calibro di Corea del Sud, Taiwan e Singapore a contendersi costantemente il ruolo di leader mondiale nel settore delle moderne tecnologie2 ed un’inesauribile quantità di risorse naturali e di materie prime ancora da sfruttare3, l’Asia…

Read More >>

L’inglese: realtà linguistica univoca o pluralistica?

L’attuale diffusione della lingua inglese: un fenomeno globale Tra i fenomeni di maggior rilievo nel panorama sociolinguistico contemporaneo spicca indubbiamente quello riguardante la diffusione della lingua inglese su scala globale. Oggi infatti l’inglese, oltre ad aver monopolizzato il dominio della comunicazione politica ed economica internazionale, riveste un ruolo di primaria importanza anche nell’ambito scientifico, tecnologico e mediatico. Per meglio comprendere la portata di tale fenomeno, si potrebbe far riferimento ad…

Read More >>

Cosa è successo all’inglese contemporaneo?

Cosa ci dicono i maggiori esperti di sociolinguistica inglese del pianeta? Il futuro della lingua Inglese: il grande dibattito sociolinguistico di partenza e le nuove prospettive Da qualche decennio a questa parte gli sforzi intellettuali dei più autorevoli linguisti dell’universo anglofono, tra cui: David Crystal, Tom McArthur e Braj B. Kachru, hanno guidato il mondo verso la consapevolezza di una lingua inglese capillarmente diffusa su scala globale, ma al contempo profondamente segnata…

Read More >>